15 Anni di Karate Pozzuolo – La Storia

La storia della nostra palestra inizia 21 anni fa a Gonars. Dopo alcuni anni di attività, visto
l’incremento degli iscritti e i continui successi agonistici ottenuti, il Maestro Paolo assieme
ai suoi collaboratori Andrea e Luca e agli atleti più vecchi della palestra, Govanni, Juri,
Kevin e Karin, progettano di aprire una nuova sede più grande e in grado di soddisfare le
nuove esigenze.


Nel 2003, grazie all’incontro con l’allora vice sindaco di Pozzuolo del Friuli, Stefano Nazzi,
viene individuata e scelta, come dojo, la palestra di questo comune. Da questo momento in
poi, nasce il Karate Pozzuolo del Friuli con presidente Paolo Zaina e vice presidente Luca De
Checchi, il quale ne diventa il primo istruttore.
Altra figura importante, per il percorso del Karate Pozzuolo, è Andrea Zaina che inizia a
praticare arti marziali in questa palestra all’età di 6 anni e tuttora segue la nostra associazione
sportiva, sia a livello informatico che tecnico, dando un grosso contributo con la sua
esperienza internazionale.
Negli anni a seguire, grazie alle numerose esibizioni, all’appuntamento annuale di
“Pozzuolandia”, e della “Notte delle arti marziali”, il karate viene fatto conoscere sempre di
più e con grande soddisfazione del Maestro Paolo Zaina, le file dei suoi atleti si infoltiscono
di nuove leve.
Alla crescita del numero degli atleti si accompagna necessariamente, anche la crescita del
team di istruttori.
In questi anni diventa istruttore anche Giovanni Carraria che dopo aver vinto ben 3 titoli
italiani e uno internazionale a Rjeka , si dimostra anche un valido allenatore.
Nel 2008 si unisce al gruppo Mario Clarendon che poi negli anni a seguire darà il suo
indispensabile contributo come istruttore.
Nelle fila dei tecnici si aggiungono Fabbro Ilaria e Benedetti Davide.

Oltre al lavoro svolto dagli istruttori della nostra palestra, una menzione particolare va al
Maestro Aldo Sodero, che con la sua esperienza e i suoi preziosi consigli ci ha dato un
notevole contributo nel raggiungimento di prestigiosi risultati internazionali.
Ad oggi, infatti, il palmarès dell’Asd Karate Zaina può vantare ben 15 titoli internazionali
WKF, di cui 11 vinti nel 2017.
Inoltre la nostra palestra si è distinta anche nelle competizioni di livello nazionale,
piazzandosi sempre nei primi 6 posti su oltre un centinaio di società sportive partecipanti.

A tal proposito, una menzione particolare merita Luca Modolo, vincitore, nel 2010, del
primo titolo nazionale.
A riconoscimento di questi risultati ottenuti a livello nazionale e internazionale nel 2017 lo
CSEN Nazionale ci ha premiato per essere una tra le cinque palestre che si sono distinte per i
risultati agonistici.

Per concludere, l’impegno e la costanza degli atleti da una parte, la professionalità e la
passione dei maestri dall’altra, hanno consentito alla nostra palestra di raggiungere un
importante obiettivo che è un motivo di orgoglio per tutti: nel 2018 l’atleta Martina Mesaglio
è stata convocata al Centro Olimpico di Ostia per la fase sperimentale della nazionale
italiana.
La colonna portante, la guida, la forza motrice della nostra realtà sportiva ha un nome:
Il Maestro Paolo Zaina, la cui passione per le arti marziali nacque quando da ragazzo
attraverso i film, si imbatté nella leggenda di Bruce Lee.
La sua carriera nelle arti marziali inizia infatti con il kung fu, che praticò per 5 anni.
Nel 1989 incontra il Maestro Gabriele Garcea e scopre così il Karate, una disciplina che lo
appassionò così tanto da diventare il suo pane quotidiano.

La voglia costante di migliorarsi lo porta a partecipare, assieme al figlio Andrea, a numerosi
stage con i più grandi maestri mondiali, tra i quali: il Maestro Kase, il Maestro Nekoofar, il
Maestro Salvatori, il Maestro Boffelli e il Maestro Aschieri.

Un merito che va riconosciuto al Maestro Paolo è la sua capacità di infondere passione ed
obiettivi ai suoi allievi, indipendentemente dall’età e dalle capacità agonistiche, basti pensare
al gruppo istruttori che sta crescendo e al gruppo arbitrale che si sta formando.
Il Maestro in tutti questi anni è riuscito a costruire un team di ufficiali di gara sia federali che
csen che meritano una menzione per il loro impegno e la loro dedizione e sono:
Giulia Dovier, Vanessa Pellizzari, Monica Trevisan, Bruno Rafaela
Franco Calligaris, Massimo Plaitano, Mario Clarendon, Albetro Pavan

Il Maestro ringrazia tutti coloro che credono in quello che sta facendo, compresi i genitori
che si rendono sempre disponibili nel sostenere le attività della palestra.

Oss.

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks